I Comuni coinvolti

Testo provvisorio, facente riferimento al documento "PdZ_2010-2012_completo_di_progetti.doc" a pagina 18.

Il territorio interessato dall'intervento progettuale è delimitato da una superficie molto estesa comprendente i Comuni di MartanoCalimeraW NIKE "SNEAKERS Beige " MAX AIR ZERO Caprarica di LecceCarpignano SalentinoCastri di LecceMartignanoW "SNEAKERS AIR NIKE ZERO " MAX Beige MelendugnoSternatiaVernole e Zollino.

La qualità della vita, in modo trasversale, in tutti i comuni ricadenti nell’Ambito è interessata da fenomeni sociali che meritano la massima attenzione da parte delle istituzioni.

Allo stato attuale sono state avviate politiche sociali tese a contrastare detti fenomeni e, pertanto, si rende necessario e urgente intervenire con nuovi approcci metodologici basati sulla concertazione e sulla integrazione degli interventi, dei servizi, coinvolgendo il terzo settore. E' indispensabile mettere in atto tra tutti i comuni dell’Ambito un sistema di servizi che superi le barriere localistiche per permettere di programmare insieme azioni rivolte a valorizzare la creatività e lo spirito d'impresa.
Trasparente Clr Pleaser Donna Sandali Stardust Clr 708 wHOUFqYxOI
La situazione sociale della popolazione, a causa della mancanza di appropriate “infrastrutture” come luoghi di aggregazione, di svago e di cultura, ha determinato la nascita di un tipo di “spontaneismo sociale” che prolifera per qualche breve periodo senza incidere, però, nel tessuto connettivo in termini di saperi o di modifica degli stili comportamentali. La disgregazione delle Comunità, nel senso classico del termine, è caratterizzata da forti lacerazioni e l'azione sociale e politica determina compartimenti “stagno” e i diritti di cittadinanza che vengono elusi in modo silente.

La concertazione, l'inclusione sociale e politica deve essere la strada maestra che genera nuove forme di protagonismo sociale e culturale. Le energie migliori dell'intero territorio devono essere messe nelle condizioni di apportare sostanziali innovazioni creando rapporti solidaristici tra tutte le generazioni. Un modo avanzato per rompere l'immobilismo e, nel contempo, contrastare il diffondersi dei fenomeni e delle forme di devianza o disadattamento. La promozione e la valorizzazione delle risorse esistenti sul territorio, inteso come Ambito, rappresenta una modalità concreta per far pulsare il “cuore” delle comunità.

La cornice sociale sopra delineata non è dissimile da quella economica: l'area territoriale è caratterizzata da un modello di sviluppo diseguale e a due velocità. Dall'analisi socio-economica si delineano contesti diversi con uno scarso livello di integrazione. E' un'area dalle potenzialità straordinarie, ma non è ancora in grado di fare" sistema" per mettere insieme le parti mancanti che potrebbero costituire un " nuovo soggetto" più appropriato per soddisfare i bisogni emergenti della popolazione.

Una politica economica che non è ancora riuscita a scollarsi da dosso le logiche assistenzialistiche; infatti, le imprese a conduzione familiare incontrano enorme difficoltà a collocarsi sul mercato del lavoro. L'integrazione dal basso potrebbe essere la leva giusta per rompere i vecchi schemi mediante il coinvolgimento sinergico di nuove risorse costruendo, in questo modo, un futuro migliore per tutti all'insegna dell'autodeterminazione e della valorizzazione delle proprie capacità imprenditoriali. L’Ambito di Martano occupa un ruolo di rilevanza strategica, non solo come posizione geografica, ma soprattutto come potenzialità di sviluppo che potrebbe trasmettere all’intera area. La centralità è riconosciuta per il polo scolastico, per il commercio, l’artigianato e per le bellezze paesaggistiche.